Info giovani                                                    

Un finale di stagione strepitoso per i giovani della Balernitana 

Qualche settimana fa i giovani Balernitani si sono recati ad Emmen per l’atto finale del campionato a Gruppi. La partecipazione alla finale svizzera del campionato a gruppi è stata ottenuta grazie al 3° posto conquistato alla finale del campionato ticinese a gruppi. 

I nostri quattro giovani finalisti: Gaia Capoferri, Linda Hurschler, Simone Gabaldo e Tanja Hurschler, forse sopraffatti dall’emozione nel confrontarsi con i migliori tiratori della Svizzera, o frastornati dal passaggio di due aerei della Patrouille Suisse, non riescono ad esprimersi al meglio delle loro possibilità e si classificano così al 50esimo posto su 75 gruppi finalisti. 

Al di la del risultato, La Balernitana è orgogliosa dei propri giovani che non raggiungevano l’atto finale al campionato a gruppi dal lontano 2000.

 

Ma il calendario di tiro è molto serrato, e ottobre è ricco di appuntamenti. Neanche il tempo di pulire i fucili, che già si prepara la prossima gara.

 

Lasciate le sponde del Lago dei 4 Cantoni, sabato 4 ottobre ci si è recati presso lo stand di tiro dei Saleggi, di Bellinzona per disputare l’ultima giornata del Memoriale Cavalli. Avvincente competizione disputata su 3 giornate tra il mese di marzo ed ottobre.

L’aria dei castelli bellinzonesi porta bene al gruppo sgürini. Linda Hurschler, Natan Jenzer, Simone Gabaldo, e Tanja Hurschler hanno conquistano la medaglia d’oro come miglior gruppo per la giornata di tiro. Strepitoso Natan Jenzer che si aggiudica l’oro anche come miglior tiratore.

 

Dopo gli allori conquistati nella Capitale ticinese, sabato 12 ottobre ci si è recati ad Airolo per partecipare al Tiro storico del Gottardo. La Balernitana si è aggiudicata la sua prima medaglia d’oro per essere la società che negli ultimi 5 anni consecutivi ha saputo portare a questo tiro, il maggior numero di giovani. 

 

Questa medaglia è di grande valore per la Balernitana, è infatti si, un premio vito dai giovani, ma è soprattutto un riconoscimento ai soci della Balernitana per il tempo dedicato ai giovani, alla serietà del lavoro svolto nell’istruzione, alla loro grande passione con la quale riescono a trasmettere alle generazioni future l’amore per questo magnifico sport!

 

Ed è sulla spinta di questi successi che si guarda con ottimismo ai prossimi appuntamenti per concludere al meglio la stagione 2019.